News comicon

Nuove nomine curatori COMICON 2023

COMICON - International Pop Culture Festival, che si svolgerà a Napoli dal 28 aprile all’1 maggio e dal 23 al 25 giugno per la prima volta a Bergamo, città che con Brescia rappresenta la “Capitale Italiana della Cultura 2023” - si prepara al 2023 con due nuove nomine: Francesco Marchetti è il nuovo Curatore dell’area Cinema e Serie TV, carica egregiamente ricoperta da Giorgio Viaro fino al 2022 che lascia COMICON per nuovi percorsi professionali; per l’area Videogame arriva il nuovo Curatore Emilio Cozzi. COMICON è orgoglioso di accogliere in squadra due professionisti che da oltre vent'anni si occupano rispettivamente di audiovisivo e videogame e collaborano con i maggiori player del settore, con uno sguardo sempre attento alle tendenze del pubblico e del mercato.

«Con i suoi 150.000 visitatori annui, oltre 300 ospiti, più di 500 eventi in quattro giorni e la fitta programmazione delle sezioni Fumetto, Cinema e Serie TV, Videogame, Gioco, Asian Village, Neverland, Kids e PizzaCon, COMICON è uno dei maggiori festival pop in Europa, un crocevia strategico per i contenuti in molteplici settori e community. Per questo motivo siamo orgogliosi di accogliere in squadra Francesco Marchetti ed Emilio Cozzi che, con la loro solida e stratificata esperienza e competenza nel campo del cinema e dei videogame, contribuiranno a offrire al pubblico un festival ancora più ricco di idee e contenuti di qualità sia a Napoli sia a Bergamo, dove stiamo lavorando per organizzare un grande festival della cultura pop» - ha dichiarato Matteo Stefanelli - Direttore Artistico di COMICON.

Francesco Marchetti è un professionista dell’audiovisivo che ha lavorato per oltre 20 anni in major americane come Warner Bros, 20th Century Fox, Paramount e Dreamworks, coprendo ruoli di Capo Ufficio Stampa e Senior Marketing Manager. Ha inoltre collaborato con diverse aziende italiane di produzione e distribuzione contribuendo a lanciare oltre 400 film, da campioni di incassi come Avatar a film di qualità come Grand Budapest Hotel La Forma dell’acqua. Oggi opera come freelance e consulente di Comunicazione Strategica per diverse realtà, sia in ambito entertainment che extra settore, è Chief Marketing Advisor di Vertice 360, Responsabile Comunicazione di Fondazione Hume, Coordinatore Scientifico per RCS Academy e Event Manager di Villa Zavagli al Festival di Venezia.

Emilio Cozzi è giornalista, divulgatore e autore. Scrive per “Wired Italia”, “Il Sole 24 Ore”, “L’Espresso”, “Italian Tech” e “La lettura - Corriere della Sera”. È il responsabile della sezione Space Economy di Forbes Italia, è co-autore e conduttore del programma di Rai4 e RaiPlay Space Walks, ha pubblicato il podcast AstroWired, dedicato alla relazione fra spazio e fantascienza, giudicato da Amazon il “podcast rivelazione dell’anno” ed è co-direttore di Checkpoint, collana dedicata alla cultura videoludica e alla divulgazione del videogioco edita da Biblion.  Fra i suoi libri: Ti racconto un film (2005, con Roberto Escobar, Raffaello Cortina Editore), Il ritiro sociale negli adolescenti (2019, a cura di Matteo Lancini, Raffaello Cortina Editore), Io sono Pow3r, (2020, con Giorgio Calandrelli, Salani Editore), L’esplorazione dello spazio (2021, Le Scienze/La Repubblica) e Spazio al Futuro (2021, Bfc Books-Telespazio/Leonardo Company). È testimonial di Unicef Italia.